BANCHE. AUTORIZZATA AGGREGAZIONE BCC PORDENONE E MONASTIER-SILE

È stato comunicato ai vertici dei due istituti dalla Banca Centrale Europea il via libera al progetto di aggregazione che, attraverso il successivo e insindacabile voto favorevole dei soci di entrambi gli istituti di credito previsto nelle assemblee straordinarie del 17 e del 18 dicembre, vedrà sorgere dal 2020 una nuova BCC con 58 filiali dislocate su un territorio di 93 Comuni, una compagine sociale di circa 17.200 soci e 74.300 clienti che ogni giorno potranno contare sull’impegno e sull’esperienza di 407 dipendenti. Le due Banche di Credito Cooperativo appartengono al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, Gruppo nato il 4 marzo scorso e che oggi riunisce 140 BCC, dislocate su 1.700 Comuni in tutto il territorio italiano. Un progetto di unione paritetico tra le due realtà bancarie che, attraverso l’incremento dimensionale acquisito, permetterà di portare a fattor comune le eccellenze di entrambi gli istituti, creando maggiori sinergie ed economie di scala e di scopo, ampliando così la rete commerciale e di servizi in aree attrattive non ancora presidiate, riuscendo a confermare in toto i piani di rafforzamento ed espansione previsti da entrambe le banche. In una nota congiunta e’spiegato che tutto ciò mantenendo invariata l’identità territoriale e quello spirito mutualistico e di cooperazione che da sempre contraddistingue l’azione delle BCC come promotrici di sviluppo e di valore per i propri soci, mettendo loro a disposizione una Banca più efficiente ed efficace, con più alti standard di sicurezza alle migliori condizioni possibili. Una volta ratificato dalle rispettive assemblee, il nuovo istituto si chiamerà “Bcc Pordenonese e Monsile”, avrà sede legale ad Azzano Decimo e sede amministrativa a Monastier di Treviso e il nuovo Consiglio di Amministrazione rifletterà una composizione pressoché paritaria, con BCC di Monastier e del Sile che esprimerà il nome del Presidente e di 6 membri del Consiglio d’Amministrazione, e BCC Pordenonese che indicherà il Direttore Generale e 7 cons e la vicepresidenza. (foto sede bcc Pordenone. arch.).

Lascia una risposta