LA “REGATA DELLA MERLA” APRE STAGIONE REMIERA AMATORIALE VENEZIANA

Freddo appena sullo zero gradi o sotto in laguna in questo periodo ma la tradizione, anche nel 2020 va rispettata e si chiama la “Regata della Merla”, giunta alla sua dodicesima edizione. E’ l’occasione per l’apertura della stagione remiera amatoriale veneziana. Appuntamento domenica 26 gennaio nelle acque di Sant’Alvise antistanti la sede sociale dell’Asd Gruppo sportivo Artigiani a Venezia, che organizza l’evento inserito nel programma di “Le Città in Festa”. Va ricordato che la prima regata dell’anno e’quella delle Befane il 6 gennaio.
Quella della Merla è diventata oramai un appuntamento fisso che coinvolge tutte le remiere di Venezia – dichiarano gli organizzatori -, ogni anno di più si conferma quindi che la ‘valesana’ è una tecnica in crescita tra gli appassionati”. I partecipanti, infatti, si daranno battaglia vogando con due remi incrociati. La regata partirà da Punta Sc’iopo con giro del paléto all’isola di San Secondo sopra barena e arrivo in Cantiere. Gli iscritti alla regata dovranno rappresentare la propria associazione remiera e dovranno quindi indossare le sue divise sociali. Le iscrizioni non prevedono una quota di partecipazione e dovranno essere presentate entro il 22 gennaio. La regata si disputerà su mascaréte di costruzione “Amadi” di proprietà dei partecipanti, con attrezzatura tradizionale e forcole. (pf Venezia live).

Lascia una risposta