DIFESA COSTIERA. COMMESSA A GRUPPO FINCANTIERI PER ALTRA NAVE MULTIRUOLO, VARIANTE “FREEDOM”, PER MARINA STATI UNITI

Il consorzio di cui fanno parte Fincantieri, tramite la sua controllata Fincantieri Marinette Marine (FMM), e Lockheed Martin Corporation, si è aggiudicato il contratto per la costruzione di una ulteriore LCS (foto Analisi Difesa.it). La nuova commessa fa parte del programma Littoral Combat Ship (LCS) della US Navy, LCS 31 diventa la sedicesima nave del programma LCS variante “Freedom”, uno dei principali di costruzione navale per la Marina degli Stati Uniti. Fincantieri e Lockheed Martin sono impegnate nella produzione e ad oggi hanno consegnato sette navi alla US Navy. Ci sono attualmente sette unità già in diversi stadi di costruzione nel sito di Fincantieri Marinette Marine. In una nota di Fincantieri è precisato che il programma LCS è stato assegnato nel 2010 a FMM, nell’ambito della partnership tra Fincantieri e Lockheed Martin, leader mondiale nel settore della difesa. La variante “Freedom” costituisce una nuova generazione di navi multiruolo di medie dimensioni, progettate per attività di sorveglianza e difesa costiera, per operazioni in acque profonde e per diversi tipi di missioni nell’ambito della difesa da minacce di tipo “asimmetrico” quali mine, sottomarini diesel silenziosi e navi di superficie veloci. Le unità LCS variante “Freedom” sono state impiegate con successo nel Pacifico occidentale. Fincantieri Marinette Marine (FMM) è stata fondata nel 1942 lungo il fiume Menominee a Marinette, nel Wisconsin, per soddisfare la crescente domanda americana di costruzioni navali. Nel sito aziendale si evidenzia che la società capogruppo, Fincantieri , ha recentemente completato un programma di espansione del capitale di $ 73,5 milioni per Fincantieri Marinette Marine che ha trasformato FMM in una moderna nave da costruzione, ora con 550.000 piedi quadrati di produzione, magazzino e spazio ricevente, e la capacità di costruire contemporaneamente sei Littoral Combat Navi in ​​produzione seriale. FMM si avvale di apparecchiature di produzione all’avanguardia ed è dotata di una forza lavoro straordinaria, con alcune delle migliori menti ingegneristiche e di architettura navale. L’azienda è riconosciuta a livello internazionale per le tecniche di produzione innovative e altamente efficienti, modulari, di assemblaggio e di assemblaggio. La performance di Fincantieri Marinette Marine sui contratti governativi è impressionante. Il suo portafoglio comprende la Littoral Combat Ship della US Navy, il miglioramento del Navy Lighterage System, le mini navi di contromisura e rimorchiatori oceanici, nonché i rompighiaccio della Guardia Costiera USA, le boe e le navi di risposta.

Lascia una risposta