ART NIGHT VENEZIA 2019. MUSEI APERTI FINO A TARDI ANCHE ALLA GUGGENHEIM

La Collezione Peggy Guggenheim saluta l’inizio dell’estate il 22 giugno partecipando alla nona edizione di Art Night Venezia, promossa da Università Ca’ Foscari, in collaborazione con il Comune di Venezia. Musei aperti fino a tardi, visite guidate gratuite, eventi musicali, laboratori, performance: è l’arte che libera la notte. Un’apertura straordinaria gratuita al museo dalle 18.30 alle 22.30 (ultimo ingresso alle 22), presentazioni al pubblico in italiano e in inglese, un laboratorio per bambini e un lungo aperitivo nel giardino di Palazzo Venier dei Leoni offerto da Aperol, parte di Campari Group, storica azienda di Guggenheim Intrapresæ che quest’anno festeggia il suo centesimo anniversario. Quale occasione migliore per trascorrere una serata di inizio estate all’insegna dell’arte, tra i grandi capolavori della collezione permanente e la mostra temporanea La natura di Arp. Con oltre 70 opere, l’esposizione dedicata al franco-tedesco Jean (Hans) Arp è un esaustivo tributo all’artista fondatore del movimento Dada e tra i massimi interpreti del Novecento. Non solo, Arp è stato il primo artista a essere entrato nella collezione di Peggy Guggenheim con l’opera Testa e conchiglia (Tête et coquille) del 1933, di cui la mecenate si innamorò letteralmente, dando inizio a una collezione divenuta leggendaria.
Nel corso della serata non mancherà un momento riservato ai più piccoli con il laboratorio Che rumore fa il blu?, dalle 18.30 alle 20. Durante il workshop i partecipanti dai 4 ai 10 anni potranno indagare il colore della notte, caro agli artisti di tutti i tempi e ampiamente impiegato da Pablo Picasso, Vasily Kandisky e Yves Klein, nelle sue molteplici sfumature, applicazioni visive e potenziale sonoro. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione telefonica chiamando lo 041.2405444, a partire da mercoledì 19 giugno, fino a esaurimento posti. Amanti dell’arte, famiglie, studenti, millennials e non, il 22 giugno vi aspettiamo a Palazzo Venier dei Leoni per trascorrere insieme una notte all’insegna dell’arte.  Durante la serata l’accesso al museo potrà essere contingentato nel rispetto delle normative sulla sicurezza (Photo: Matteo De Fina).

Lascia una risposta