VINITALY 2019. TRIPLICE APPUNTAMENTO DI VENETO AGRICOLTURA

Vitigni resistenti, autoctoni e Strade del vino. L’innovazione di Veneto Agricoltura alla 53/ma edizione di Vinitaly, in programma a Verona da domenica 7 a mercoledì 10 aprile. Tre eventi impegneranno Veneto Agricoltura al prossimo Vinitaly, la più importante kermesse al mondo dedicata al vino, Il primo è in programma domenica 7 aprile, giorno dell’inaugurazione, alle ore 12:00, presso il Padiglione 8 – Stand G7. L’Associazione Nazionale Città del Vino propone una iniziativa legata alla viticoltura sostenibile. Sarà presente tra gli altri Emanuele Serafin, di Veneto Agricoltura, con un intervento sulle esperienze di microvinificazione delle uve provenienti da vitigni resistenti che, al termine, guiderà una degustazione con vini da varietà ibride resistenti Il secondo e’ lunedì 8 aprile alle ore 11:30 presso lo Stand della Regione Veneto, Pad. 4. Nell’occasione sarà presentato i il progetto regionale BIONET e il lavoro di recupero dei vitigni autoctoni veneti. In particolare sarà fatto il punto della ricerca sul territorio, le analisi, la riscoperta dei caratteri viticolo-enologici. Interverrà Stefano Soligo (Veneto Agricoltura). Anche in questo caso seguirà una degustazione guidata di micro vinificazioni di varietà di prossima iscrizione al RNVV, guidata da Emanuele Serafin (Veneto Agricoltura).
Infine, mercoledì 10 aprile alle ore 10:30, sempre presso il padiglione della Regione Veneto, sarà presentato il Report: “Le Strade del vino del Veneto: il contesto attuale e prospettive future”, con Gabriele Zampieri di Veneto Agricoltura. (foto repert.).

 

Lascia una risposta