VINI. 60 CANTINE ITALIANE A “TERRE ESTREME” DI MOGLIANO VENETO

A Mogliano Veneto (Treviso), nei giorni 9 e 10 febbraio, 60 cantine si presentano a “Vini da Terre Estreme” con vari workshop. E’ l’occasione per valorizzare la tradizione vitivinicola ‘eroica’ italiana dove sono realta’ dei terreni terrazzati. Si tratta di vini che hanno come denominatore comune l’essere frutto di un’agricoltura con origini e storia secolari, tramandata da generazioni, come sostenuto dagli organizzatori. Coloro che producono buoni prodotti hanno tanta forza d’animo per accudire vigne che crescono su terreni impervi, con forti pendenze, in alta quota o a strapiombo sul mare, su terrazze, su terreni sabbiosi, in piccole isole. Sono i vignaioli estremi i quali hanno aderito, tra l’altro, ad un manifesto nazionale per essere piu’conosciuti e valorizzati. L’evento di Mogliano Veneto vuol dar risalto dunque a un patrimonio di esperienza e radicamento al territorio senza eguali: questi appassionati vignaioli continuano a salvaguardare per dar vita a dei vini rari e soprattutto preziosi dal carattere unico. Presenti oltre 250 etichette in degustazione, portate in terra veneta da Val d’Aosta, Liguria e altre regioni, comprese Sicilia e Sardegna. Alla rassegna enologica anche spazio a talune produzioni specifiche di Croazia e Grecia. (ph vigneti terrazzati in Piemonte. Touringclub).

Lascia una risposta