VENEZIA FESTEGGIA IL 25 MARZO I SUOI 1600 ANNI

Il 25 marzo 421 è il giorno della fondazione della Città di Venezia, come testimonia la fonte manoscritta del Chronicon Altinate e, in tempi più recenti,lo storico Marin Sanudo. Il 25 marzo ricorrono quindi i 1600 anni “ab urbe condita” e la Città di Venezia celebra l’anniversario predisponendo un programma di eventi ufficiali ed una serie di manifestazioni organizzate e promosse da enti, istituzioni e associazioni. Questo il programma della prima giornata. Alle 11, in basilica di San Marco, santa messa celebrata dal Patriarca Francesco Moraglia; alle 16, suono a distesa di tutte le campane delle chiese della Diocesi e alle 18.30,Rai 2 manda in onda uno speciale sulla storia di Venezia. “Una chiamata generale rivolta a tutti coloro che amano la città e vogliono, anche in questa occasione, omaggiare la storia ed i valori di Venezia – ha detto il sindaco Luigi Brugnaro – In questo percorso, che ci accompagnerà fino al 25 marzo 2022, l’Amministrazione comunale si è impegnata a promuovere e coordinare le iniziative correlate alle celebrazioni, con l’intento di affiancare agli eventi promossi direttamente, quelli predisposti da attori, privati o pubblici, singoli o in forma associata, del territorio veneziano, italiano e degli altri Paesi del mondo. Venezia sarà così celebrata non solo qui, ma in tutti quei luoghi che hanno legato una parte della loro storia con quella della nostra città Serenissima. Assieme, uniti, nonostante questo difficile periodo di pandemia, vogliamo dire al mondo intero che Venezia e l’Italia sono vivi e vitali! Ringrazio per l’impegno e la disponibilità dimostrata i componenti del Comitato ufficiale di Indirizzo, composto da eminenti personalità e da rappresentati di istituzioni pubbliche, accademiche, culturali, economiche e sociali al fine di coinvolgere nel progetto tutti i soggetti presenti sul territorio metropolitano”. Chiunque sia interessato a proporre iniziative da inserire nel calendario delle manifestazioni, potrà inviare il proprio progetto caricandolo sul portale www.1600.venezia.it. Le proposte dovranno caratterizzarsi per avere un legame storico e culturale con Venezia, nella sua dimensione di città di terra e di acqua e potranno avere luogo nel territorio nazionale oltre che in altri paesi europei ed extra europei. La tipologia di proposte potrà includere sia singoli eventi celebrativi, quanto azioni con una durata temporale più estesa, nonché iniziative di carattere immateriale/virtuale. La partecipazione è gratuita e la presentazione della proposta deve avvenire in modo chiaro, sintetico, esaustivo e corredata da una serie obbligatoria di informazioni quali: soggetto proponente, eventuali partner coinvolti, area tematica di riferimento,tipologia di iniziativa e descrizione, luogo e periodo di svolgimento, budget e modalità di copertura dei costi (dovrà auto-sostenersi, eventualmente con sponsor)
strumenti di promozione e comunicazione (social media, comunicazione web e stampa, ecc.). Le proposte di iniziative saranno visionate da una Segreteria Tecnica e vagliate dal Comitato Scientifico per valutarne la fattibilità e la conformità con gli obiettivi delle celebrazioni. Il Comune di Venezia promuoverà le attività vagliate positivamente pubblicizzandole attraverso i canali di comunicazione attualmente in fase di predisposizione, a partire dalle pagine istituzionali del sito www.1600.venezia.it. Tutta la modulistica è tradotta anche in inglese, al fine di garantire la più ampia diffusione. (ph Venezia live).

Lascia una risposta