TERNA. LAVORI AMMODERNAMENTO RETE ELETTRICA NEL VENEZIANO

Terna sta lroseguendo le attività di demolizione dell’elettrodotto aereo “Fusina 2 – Sacca Fisola”. Dopo aver iniziato lo scorso aprile la rimozione dei conduttori, la Società ha avviato, informa una nota, la fase finale che consentirà di eliminare definitivamente i sostegni elettrici dalla laguna di Venezia. Il via a tali lavori da Sacca Fisola, dove è ubicata la cabina primaria del distributore, per proseguire verso la stazione elettrica Fusina 2; complessivamente saranno dismessi 6,5 km di conduttori e 24 tralicci. Terna impiega mezzi navali che consentono la navigazione nei bassi fondali, pet cui wueste attivita’ non avranno alcun impatto sull’ecosistema lagunare e raggiungeranno il loro apice vicino al Canale Malamocco Marghera, con la demolizione di due sostegni elettrici alti circa 80 metri. Migliorare le infrastrutture elettriche nella laguna veneziana è un passaggio importante per il compimento del Piano Strategico 2019-2023 di Terna, che prevede in Veneto investimenti pari a 355 milioni di euro.(foto webterna.it).

Lascia una risposta