SETTIMANA DELLA CULTURA CADORINA: OPENSTUDIO PROGETTOBORCA

Dolomiti Contemporanee partecipa alla Settimana della Cultura Cadorina, proponendo il 13 maggio un Openstudio alla Colonia dell’ex Villaggio Eni di Borca di Cadore. Possibile visitare la grande architettura di Edoardo Gellner, sulla quale dal 2014 è attiva la piattaforma di rigenerazione di Progettoborca, sviluppata con il sostegno di Minoter e della rete di partner DC. Al pubblico (foto) si propone di scoprire Le installazioni ed i lavori realizzati nella Colonia dagli artisti ospiti del programma di residenza di Dolomiti Contemporanee. Nel corso della visita, presentato l’Archivio Progettoborca, fondo documentale relativo alla costruzione e all’attività del Villaggio reso fruibile con la collaborazione di Archim, Archivisti in Movimento. Appuntamento agli uffici di Dolomiti Contemporane all’interno del Villaggio alle ore 14.00 in punto, per una visita che avrà la durata di due ore circa. Vista l’estensione del complesso architettonico, si raccomanda la massima puntualità: non è possibile accedere alla struttura in autonomia.
Nella stessa giornata, la Chiesa di Nostra Signora del Cadore sarà aperta al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Intanbto l’11 maggio si sono svolte visite guidate all’ex Villaggio Eni per scuole e studenti
Proseguono le visite organizzate all’ex Villaggio Eni ed a Progettoborca, che coinvolgono scuole secondarie di primo e secondo grado, licei artistici, istituti di architettura. Lo stesso per docenti di urbanistica dell’Università di Innsbruck con gli studenti dell’Universitá itinerante Reiseuni. Il focus del corso è su temi urbanistici legati alle Alpi: quest’anno, la loro riflessione tocca anche Cortina 2021 e così anche per gli studenti del Liceo grafico T. Catullo di Belluno. Domenica 14 maggio, chiusura della quarta edizione della Settimana della Cultura Friulana, sempore il 14 maggio, a Sedegliano, tradizionale Fraie de Vierte, in chiusura della quarta edizione della Settimana della Cultura Friulana. Nel corso della giornata verrà presentaione del volume “Cultura in Friuli III. Atti della Settimana della Cultura friulana (5-16 maggio 2016)” curato da Matteo Venier e Gabriele Zanello che raccoglie le relazioni e gli interventi presentati nella scorsa edizione della Setemane. Tra questi, il contributo del curatore Gianluca D’Incà Levis al convegno: L’educazione al patrimonio culturale, il ruolo dei musei promosso dalla Magnifica Comunità di Cadore a maggio 2016.

Lascia una risposta