SAN LORENZO: NOTTE DELLE STELLE CADENTI; OSSERVAZIONE AL PLANETARIO PADOVA. IN ITALIA GUIDA POSTAZIONI PRIVILEGIATE

Al Planetario di Padova il 10 agosto, dalle ore 21.00, spiegazione delle stelle cadenti in cupola e a seguire osservazione del cielo al telescopio e delle stelle cadenti nel parco dell’ex Macello. Appuntamento romantico e di forte attrazione per il transito delle Perseidi. L’organizzazione consiglia di portare un telo per distendersi sul prato. Per tutto il periodo estivo il Planetario propone eventi diversificati e un’offerta che coinvolge tutti i cittadini e i turisti della città. In particolare sono previsti alcuni eventi speciali assolutamente da non perdere. Le stelle cadenti di San Lorenzo saranno visibili praticamente da tutta Italia. E’ tradizione per chi vede cadere una stella eprimere un desiderio: lo fanno, ad esempio, chi si vuol bene come gli innamorati, sposi, coniugi, pensionati, e altre categorie di coppie, anche dello stesso sesso. Per avere una visuale migliore della volta celeste è meglio recarsi in luoghi poco illuminati, e nel nostro Paese ce ne sono alcuni suggestivi. Per stare in Veneto va segnalato la costa veronese del Lago di Garda, a Bardolino, Lazise, Sirmione e Desenzano sul Garda, dove c’è la possibilità di godersi la notte di San Lorenzo ammirando le stelle da un’auto d’epoca decappottabile, mentre a Villa dei Vescovi di Luvigliano (Padova), viene organizzata una visita speciale in notturna con la possibilità di cenare a lume di candela nelle terrazze della villa. Le stelle da vedere anche dal mare. Si salpa dal Porto Antico di Genova, dove in contemporanea con la mostra dedicata a Van Gogh viene organizzata una mini crociera che porta fino al promontorio di Portofino per godere una “Notte Stellata”. In Campania una delle mète più di richiamo è il Monte Faito, dove si svolge il Faito Doc Festival. Da segnalare poi le pendici dell’Etna che offrono un punto di osservazione privilegiato, e per l’occasione sono a disposizione anche i telescopi del Gruppo Astrofili di Catania. A Roma, è in programma una passeggiata nel Foro Romano, dove le stelle illuminano l’area archeologica.Tra le tante proposte c’è quella al Castello Sforzesco, con il concerto della Milano Chamber Orchestra e la possibilità di vedere le stelle dal Parco Sempione, oppure al Civico Planetario (la prospettiva è unica).

Lascia una risposta