PONTE MORANDI. DEMOLITE LE PILE 10 E 11. OPERAZIONE CHE NON HA EGUALI

La demolizione del Ponte Morandi, avvenuta con successo il 28 giugno – è la testimonianza della forza di Genova e della Liguria (foto port Genua). L’operazione (ben organizzata nei dettagli e con l’utilizzo di grandi idranti d’acqua sparati pet attenuare le polveri causate dalla caduta dei due manifatti) e che ha avuto un effetto spettacolare e’stata ripresa da molte tv italiane e straniere. “E’ doveroso ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per la riuscita di una operazione che non ha eguali, dalle istituzioni tutte alle forze dell’ordine, dalla Protezione civile ai volontari. Con un lavoro di squadra straordinario, si è realizzato il passo fondamentale per dare avvio alla concreta ricostruzione del ponte sul Polcevera. L’Autorità di Sistema Portuale, per parte sua, ha collaborato varando una serie di misure speciali per il bacino di Sampierdarena, con aperture prolungate per i varchi di San Benigno e di Ponente e con l’apertura straordinaria il 29 pomeriggio

Lascia una risposta