PANI STORICI VENETI. WEEKEND STRABIOLOGICO A VILLA LOREDAN DI STRA

Sono sessanta gli espositori alla 17/ma edizione del Weekend strabiologico nel parco di Villa Loredan, a Stra, nella Riviera del Brenta, dal 22 al 25 aprile. La manifestazione è promossa dal Comune di Stra e organizzata da Veneto a Tavola, con il patrocinio della Regione Veneto. Nel corso del lungo weekend, oltre al ricco mercatino, che propone una rassegna di prodotti biologici, tipici e tradizionali, salutistici e di artigianato naturale, si susseguiranno incontri culturali e gastronomici, spettacoli, laboratori aperti a bambini e adulti. Il tema centrale sarà sviluppato attraverso una mostra dei pani storici veneti e
veneziani in particolare, un corso di panificazione presso “El Forno a legna”, lezioni di cucina
naturale e macrobiotica, degustazioni e presentazioni di pani e prodotti da forno tradizionali curate
da Veneto a Tavola e dalla Condotta Slow Food della Riviera del Brenta, con aziende del settore.
Per i bambini saranno inoltre proposti laboratori didattici per conoscere l’arte della panificazione.
Domenica 23 aprile i folletti della “Tana dei tarli” saranno presenti per l’intera giornata con i giochi
tradizionali in legno per bambini e …adulti, e poi ci sarà il consueto “Battesimo della Sella” nel
parco con i pony della scuderia Equinozio. Nella giornata del 25 aprile il programma prevede la presenza del gruppo “I Caenassi” che metteranno in mostra attrezzi e biciclette utilizzate un tempo dai panificatori per il trasposto e la vendita del pane, e la tradizionale distribuzione gratuita di Risi & Bisi, in omaggio al piatto veneziano più famoso, che il Doge consumava nel pranzo del giorno dedicato a S. Marco.
Saranno presentate poi alcune delle eccellenze gastronomiche del territorio veneziano: le
“castraure” dell’isola di S. Erasmo e gli asparagi di Giare, come prodotti stagionali, oltre al raro
miele di barena e al riso di Torre di Fine. Tra le varie attività per il visitatore ricordiamo l’escursione guidata “Il prato in Tavola”, alla scoperta di erbe spontanee, il “Corso per Cercatori d’Erbe” , lo scambio di semi di antiche varietà di legumi e ortaggi con l’Associazione Civiltà Contadina, i percorsi turistici “In trenino attraverso le Ville“, e “In burcio sul Naviglio”. Uno “Spazio Benessere” nel parco della villa permetterà inoltre di conoscere e provare varie discipline olistiche, promosse dalle numerose associazioni
Per i più golosi e i buongustai saranno presenti spazi gastronomici con prodotti biologici,
vegetariani, e piatti tradizionali veneti preparati dalla Condotta Slow Food della Riviera del Brenta,
insieme ad alcune proposte di street food, che allieteranno il palato del pubblico durante l’intero
weekend. Due cene a tema presso ristoranti della zona completeranno l’offerta enogastronomica
nella settimana della manifestazione.

Lascia una risposta