MOSTRE. GUGGENHEIM: SE AMI L’ARTE NON METTERLA DA PARTE

Amate l’arte, credete nell’importanza di sostenerla e volete farvi portavoce di uno dei musei più importanti in Italia per l’arte moderna e contemporanea? I’invito è quello di unirvi alla già grande comunità degli “Amici” della Collezione Peggy Guggenheim, fedeli sostenitori del museo, adulti e bambini, millennials e generazione z, tutti ambasciatori delle innumerevoli attività che la Collezione, anno dopo anno, crea e sviluppa per loro. E quale momento migliore scegliere per associarsi al museo se non ora, agli inizi di questo 2020, con un ricco calendario di eventi che conta visite guidate a museo chiuso, incontri culturali, inaugurazioni, l’ingresso illimitato a Palazzo Venir dei Leoni. In occasione della mostra Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall’Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim, in apertura il 15 febbraio, dal 3 al 13 febbraio sarà possibile associarsi, o regalare una Membership Card, con una riduzione del 20% su tutti i livelli associativi degli Amici della Collezione. E se avete meno di 26 anni unitevi alla community dello Young Pass: grazie a Garage San Marco Spa, che da anni sostiene le attività Membership, la partecipazione a tutti gli eventi in calendario, anche a quelli che prevedono una quota di iscrizione, è gratuita. Nel corso dell’anno saranno tantissime le attività che permetteranno di scoprire e approfondire non solo il programma espositivo della Collezione, ma anche le mostre che animano il panorama culturale veneziano. Storici dell’arte, docenti universitari, critici, artisti, conservatori e specialisti: un team di esperti d’eccellenza spiega, approfondisce, dialoga, di volta in volta, su tematiche sempre nuove e appassionanti. E così dalle visite guidate a museo chiuso condotte dai curatori delle diverse mostre, si passerà a diversi approfondimenti legati ad alcuni capolavori della collezione, per poi arrivare alle visite delle diverse mostre in città. (Ph Francesca Bottazzin).

Lascia una risposta