MOSTRE. 600 ANNI DI VENEZIA IN CADORE

L’esposizione, allestita nella Casa natale di Tiziano Vecellio, e’stata inaugurata il 18 luglio e resta visitabile fino al 28 settembre. Accanto ad una ricca documentazione che inquadra il rapporto con la Serenissima, si puo’ ammirare La dedizione del Cadore a Venezia (1599), dipinto appena riportato all’originale bellezza realizzato da Cesare Vecellio, cugino di secondo grado del più celebre Tiziano e noto come esperto di costume: è l’immagine allegorica di Venezia, che accoglie, sotto la protezione divina della Vergine e di San Marco, il Cadore. La ricorrenza costituisce anche l’occasione per una riflessione territoriale finalizzata alla salvaguardia della bellezza e all’importanza della cultura. (ph arch
ingr.mostra a Pieve di Cadore).

Lascia una risposta