MERCATINI NATALE. AFFLUENZA RECORD A TRENTO

Partenza alla grande per il Mercatino di Natale di Trento che, giunto alla sua 25a edizione, conferma un trend in continua crescita. I tanti visitatori che hanno riempito le piazze del Mercatino e piazza Duomo il 24 novembre 2018, giorno dell’inaugurazione, per assistere di persona alla spettacolare illuminazione artistica della città, già facevano pensare a un’affluenza record. Affluenza che è andata via via aumentando nei giorni successivi, facendo registrare lo scorso weekend un sold out nelle strutture ricettive della città, in ristoranti e locali del centro storico. Sono soprattutto le 92 casette di legno (foto), che animano piazza Fiera e piazza Cesare Battisti con il meglio dell’artigianato locale e della gastronomia tradizionale trentina, a richiamare gente del posto e tanti turisti da tutta Italia e non solo, dall’Europa e addirittura da America e Australia. Vin brulè e piatti tipici distribuiti senza sosta. “Abbiamo ricevuto – sottolinea il direttore Elda Verones – feedback molto positivi da espositori e visitatori per questi primi weekend di Mercatino. L’atmosfera per le vie del centro è bellissima. Tantissimi pullman, strutture ricettive sold out e tanto entusiasmo: difficile partire meglio di così”. Accanto ai moderni treni veloci utilizzati da molti visitatori per raggiungere comodamente la città di Trento, molto apprezzati sono i treni storici speciali riservati ai visitatori del Mercatino, tanto da registrare il sold out con quasi 600 persone a tratta. Composti da locomotore elettrico d’epoca e carrozze degli anni ’50 e ’60, questi particolari mezzi di trasporto hanno richiamato moltissime persone che hanno usufruito del servizio mettendo insieme l’occasione, ormai quasi unica, di viaggiare in un treno d’altri tempi. Altro luogo della città molto affollato è sicuramente piazza Santa Maria Maggiore, la Piazza dei Bambini che ospita le attrazioni dedicate alle famiglie e ai piccoli visitatori. Al lavoro anche Babbo Natale e i suoi folletti che, nella casetta con tanto di slitta magica, accolgono i bambini, ricevono le loro letterine e regalano tante sorprese, tra cui simpatici fischietti. Per la gioia dei bambini nella stessa piazza si trova una piccola fattoria didattica con i pony. I più piccoli possono vedere da vicino e accarezzare gli animali, conoscere l’importanza e le cure che essi richiedono. Una particolare attenzione viene data anche al mondo agricolo e alla produzione del territorio grazie alle casette che ospitano i migliori prodotti degli operatori associati a Coldiretti. Dal 7 dicembre inoltre grande apertura ufficiale della ruota panoramica di Piazza Dante, per godersi il centro storico. Il successo del Mercatino di Natale di Trento risente sicuramente del fascino della città e delle molteplici attrazioni che essa riserva ai suoi visitatori. L’eleganza del centro storico, in questi giorni valorizzato ulteriormente dall’illuminazione artistica del Natale, è ben rappresentata dall’imponente piazza Duomo, dove ammirare oltre al Duomo di San Vigilio, il Palazzo Pretorio con la Torre Civica. La storia è protagonista nel maestoso Castello del Buonconsiglio, il più vasto e importante complesso monumentale della regione, e nello spazio archeologico sotterraneo in piazza Cesare Battisti. Numerose sono le sedi museali e i siti culturali dei dintorni, tra cui anche l’innovativo Muse, Museo delle Scienze. Il Mercatino di Natale di Trento diventa così l’occasione per programmare una vacanza che mette insieme cultura, ma anche divertimento sulla neve, grazie soprattutto al vicino Monte Bondone. Gli amanti dello sci alpino trovano qui una ski area di oltre 70 ettari di superficie sciabile, 20 chilometri di piste molto ampie, di tutti i gradi di difficoltà, alcune delle quali aperte anche dalle 20 alle 22.30 il martedì e il giovedì per chi vuole provare l’emozione di sciare in notturna. Inoltre quest’anno l’area è stata ulteriormente ampliata e il sistema di innevamento programmato potenziato globalmente per assicurare piste perfette per tutta la stagione invernale. Accanto allo sci da discesa, anche il rinnovato Snowpark Monte Bondone e il centro fondo delle Viote, con oltre 35 km di piste immerse nella natura incontaminata con una vista mozzafiato sulle Dolomiti di Brenta. Nella splendida conca delle Viote è possibile inoltre provare le fat bike o fare escursioni con le ciaspole per ammirare il panorama innevato e raggiungere luoghi ancora incontaminati, lontani dalle piste piu’usate. Il Mercatino di Natale di Trento si sviluppa sulle due piazze storiche della città: Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti, fino al 6 gennaio 2019. È aperto da lunedì a giovedì dalle 10.00 alle 19.30; venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 20.00. Chiuso il giorno di Natale. Il 26 dicembre 2018 e l’1 gennaio 2019 sarà aperto dalle 12.00 alle 20.00. Disponibile l’app “Natale Trento” per essere informati in tempo reale su tutte le novità e gli eventi in programma, direttamente nel proprio smartphone. Info: APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – studio Eidos.

Lascia una risposta