LIRICA. AL FILARMONICO DI VERONA STAGIONE 2019 SI APRE CON “MEFISTOFELE”

Al Teatro Filarmonico di Verona, sino al 26 maggio è in programma la Stagione Lirica della Fondazione Arena di Verona. La Stagione si inaugura ufficialmente domenica 27 gennaio con Mefistofele di Arrigo Boito, di cui ricorre il centesimo anniversario della scomparsa, in scena per 4 recite fino al 3 febbraio (foto teatro, fond.Arena Magazine). Il capolavoro del musicista, poeta e drammaturgo padovano è una personale lettura del Faust goethiano. Regia, scene e costumi dell’allestimento del Teatro Verdi di Pisa in coproduzione con Modena e Piacenza portano la firma di Enrico Stinchelli. Sul podio è impegnato Renato Balsadonna, direttore dal curriculum internazionale. Dal 24 febbraio al 3 marzo, Don Pasquale di Gaetano Donizetti corona il carnevale 2019. Il dramma buffo donizettiano conta per 4 recite sulle originali scene di Leila Fteita e i costumi di Elisabetta Gabbioneta, per la direzione di Alvise Casellati, direttore residente del Teatro Carlo Felice di Genova. Segue dal 31 marzo al 7 aprile Adriana Lecouvreur di Francesco Cilea, altro titolo importante del Novecento oggi poco rappresentato in Italia. A trent’anni dall’ultima edizione al Teatro Filarmonico di Verona, il titolo più ricco e fortunato di Cilea va in scena per 4 recite nell’allestimento di Ivan Stefanutti, che firma regia, scene e costumi, diretto da Massimiliano Stefanelli. Altri due titoli completano la Stagione Lirica, capolavori separati da 130 anni di storia ma uniti dal fil rouge della commedia musicale in un inedito dittico in scena per 4 recite dal 19 al 26 maggio: Il Maestro di cappella di Domenico Cimarosa e Gianni Schicchi, atto unico di Giacomo Puccini. L’allestimento torinese è firmato da Vittorio Borrelli ed è diretto dal giovanissimo veronese Alessandro Bonato, che a soli 23 anni fa il suo debutto con Fondazione Arena dopo essere stato tra i vincitori della Malko Competition, il più importante concorso internazionale di direzione d’orchestra che si tiene ogni tre anni a Copenaghen. Il 21 giugno prenderà poi il via il 97° Arena di Verona Opera Festival 2019 e proseguirà fino al 7 settembre 2019 per 49 serate con La Traviata, Aida, Il Trovatore, Carmen e Tosca. (ODM)

Lascia una risposta