INTERVENTI ANTIDEGRADO A MARGHERA. RIMOSSI GIACIGLI DI SENZATETTO E MATERIALI PESSIME CONDIZIONI IGIENICHE

Personale del Servizio Sicurezza Urbana del Corpo di Polizia locale di Venezia ha compiuto una nuova serie di interventi antidegrado nell’ambito del programma settimanale di rigenerazione urbana “Oculus plus”. Le attività, effettuate come sempre in collaborazione con la multiutility Veritas, che ha messo a disposizione uomini e mezzi, si sono contraddistinte per la rimozione di tutti i giacigli e materiali di fortuna utilizzati per bivaccare da senzatetto, con conseguenti esposti e segnalazioni da parte della cittadinanza. Sono state portate a termine, fa sapere la polizia municipale,le operazioni di rimozione e pulizia nell’area di Marghera, in particolare nelle aree sottostanti Rampa Cavalcavia, Rampa Rizzardi, zona Troso e in via delle Macchine, nelle vicinanze dei binari ferroviari. In tutto sono stati portati via circa 18 giacigli per complessivi 25 metri cubi circa di materiale macilento e in pessime condizioni igieniche. “Gli interventi proseguiranno con cadenza infrasettimanale fino all’azzeramento totale di ogni forma di bivacco e insediamento abusivo”, hano detto dal Comando della Polizia locale.(foto Venezia live).

Lascia una risposta