GUSTI DI FRONTIERA. EDIZIONE RECORD A GORIZIA CON 413 STAND

A Gorizia, dal 26 al 29 settembre, 413 stand enogastronomici in rappresentanza di 54 Paesi di tutti i continenti, distribuiti in circa 20 location, tra Borghi geografici e percorsi tematici, con i migliori prodotti e piatti enogastronomici dai quattro angoli del globo. Un mappamondo di sapori, profumi e colori a cui si aggiunge, quest’anno, la grande novità del Borgo Africa. Gusti di frontiera è la kermesse enogastronomica più grande del Triveneto giunta alla sua 16/ ma edizione. L’attenzione dell’organizzazione mira alla qualità e alla diversificazione dei prodotti proposti provenienti da tutto il mondo. Gusti di Frontiera non è però solo enogastronomia. Nella magnifica cornice del Salotto del Gusto verranno infatti ospitate importanti iniziative culturali e di intrattenimento.
Promosso dal comune di Gorizia con il contributo della Regione Fvg, Camera di Commercio della Venezia Giulia e della Fondazione Carigo e il sostegno di Cassa Rurale del Fvg e Conad, Gusti di Frontiera invaderà anche quest’anno le strade di Gorizia. Non mancheranno, poi, celebri chef e personalità di spicco del mondo enogastronomico e culturale all’interno del Salotto del Gusto. A dare il via al festival ed alla carrellata di ospiti prestigiosi ci sarà il concerto della giovane cantante goriziana Tish (Tijana Boric), tra le protagoniste del talent show Amici, che taglierà il nastro di questa edizione nel pomeriggio di giovedì 26 settembre.
Dopo le novità della scorsa edizione con l’introduzione – oltre che di Australia, Nuova Zelanda e Siria – del Camerun e del Marocco sarà proprio l’Africa la grande new entry di quest’anno, protagonista di un nuovo Borgo geografico che proporrà le ricette e i piatti tipici di Tunisia, Madagascar, Nigeria, Senegal, Costa D’Avorio, Etiopia, Egitto e altri paesi del Nord Africa, dell’Africa meridionale e centrale per un totale di 19 stand.
Ricchissimo di proposte sarà il “Salotto del Gusto” – a cura del Consorzio Collio in collaborazione con l’Associazione Rosa di Gorizia e l’Associazione Produttori Ribolla di Oslavia – che anche quest’anno ospiterà personaggi di primo piano del mondo enogastronomico e culturale. Il mappamondo del gusto, che fotografa tutti i Paesi della kermesse, vede un numero sempre crescente dei Paesi partecipanti, in tutto 54: alla novità del Borgo Africa si sommano Albania e Afghanistan, I Borghi geografici che si dipaneranno nelle strade e piazze del centro città, oltre a Borgo Africa, sono Borgo Austria, Borgo Europa Centrale, Borgo Nord Europa, Borgo Francia, Borgo Italia, Borgo Friuli Venezia Giulia, Borgo Associazioni, Borgo Latino e Americano, Borgo Oriente, Borgo Slovenia e Balcani, Borgo Street Food e Piazza del Gusto.
(foto arch. ed.2018.udine80.it,voceisontina,il piccolo). ODM

Lascia una risposta