GIORNATA INT. DONNE NELLA SCIENZA. RITRATTI AL MUSEO STORIA NATURALE VENEZIA

Alla Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, proclamata dalle Nazioni Unite per l’accesso paritario delle donne alla scienza, l’uguaglianza di genere e le pari opportunità nella carriera scientifica, il Museo di Storia Naturale di Venezia Giancarlo Ligabue partecipa all”evento con una serie di iniziative dedicate ad alcune figure femminili che hanno rivoluzionato la ricerca scientifica. La giornata fa parte del programma di Venezia Città delle Donne promosso dalla Fondazione Musei Civici. Nella Galleria dei Cetacei e” esposta una galleria di ritratti illustrati di donne che hanno fatto la storia della scienza. Il 15 febbraio sarà una giornata piena di eventi e letture dedicati a famiglie, ragazzi e ovviamente ragazze. Alle ore 11 La chimica dell’invisibile, laboratorio gratuito per famiglie (età consigliata 6/11 anni) per raccontare la storia e le scoperte di Maria Sklodowska, meglio nota come Marie Curie, una delle prime scienziate della storia, sicuramente una delle più importanti, che scoprì nuovi elementi chimici e studiò per tutta la vita la radioattività. Alle ore 15 La scrittrice Vichi De Marchi e l’illustratrice Claudia Palmarucci animeranno l’incontro Donne scienziate e letteratura per ragazzi, coordinato da Roberta Favia.
Dalle ore 15 alle 18 L’associazione Teste Fiorite cura una serie di letture di brani di testi di divulgazione come Ragazze con i numeri di Vichi De Marchi e Roberta Fulci e Marie Curie di Iréne Cohen janca e Claudia Palmarucci, e sarà a disposizione dei partecipanti per consigli di lettura per bambini e ragazzi. Per partecipare al laboratorio gratuito per famiglie è necessario iscriversi (dal 10 al 14 febbraio) attraverso il sito della Fondazione Musei Civici. (ph.Muve/Sar.reporter
it)

Lascia una risposta