GIARDINAGGIO. NUOVA EDIZIONE DI COSMOGARDEN DI BRESCIA, LA BIENNALE DEL VERDE

Brescia verso la rifioritura con la seconda edizione di Cosmogarden. Il mondo del giardinaggio e del garden design si incontreranno al Brixia Forum dal 3 al 6 aprile, con quattro giorni di appuntamenti rivolti al pubblico di appassionati e professionisti. C’e’un costo di ingresso. Tra le novità della fiera anche un’area dedicata all’ecologia e uno spazio che ospiterà i migliori professionisti della progettazione del verde. Per rispondere alle esigenze degli operatori e potenziare le occasioni di incontro Cosmogarden diventa La Biennale del verde, punto di riferimento per il settore dove, ogni due anni, sarà possibile per il pubblico seguire i principali trend e per le aziende avere il tempo di sviluppare e proporre novità. “Al centro di questa seconda edizione di Cosmogarden – spiega Mauro Grandi, direttore del gruppo Area Fiera – ci sarà la valorizzazione della figura del progettista come punto di incontro tra le esigenze del cliente e le soluzioni offerte dagli operatori del settore. Da qui la scelta di creare una nuova area espositiva interamente dedicata a studi e liberi professionisti che vorranno mettere le proprie competenze al servizio dei visitatori e la collaborazione con Houzz, portale americano dedicato ad architettura, interior design e progettazione del paesaggio.” A Cosmogarden presenti oltre 300 espositori nazionali e internazionali, suddivisi in sette aree tematiche dedicate, oltre alla progettazione e all’Ecolife, anche ai costruttori di giardini, all’interior garden, all’arredo giardino e alle attrezzature, assieme ad uno polo dedicato all’acquisto di sementi, piante e fiori provienienti da ogni parte del mondo. I visitatori potranno incontrare direttamente agli stand i professionisti del settore e fare acquisti dai migliori produttori, che porteranno in fiera soluzioni di arredamenti indoor e outdoor, verde verticale, installazioni artistiche e soluzioni di gardening con una grande attenzione al biologico e all’ecosostenibilità. Dopo il successo dello scorso anno si preannuncia ancora più ricco il calendario degli eventi in programma, che raggiungeranno il centinaio. Durante le quattro giornate di fiera non mancheranno gli appuntamenti pensati per hobbisti, come gli incontri dedicati alla potatura di vite e olivo o alla coltivazione biologica, e per i professionisti, con una serie di incontri rivolti agli operatori del settore, che permetteranno agli agronomi l’acquisizione di crediti formativi. Cosmogarden coinvolgerà anche quest’anno le scuole con la Coppa Cosmogarden, aperta a sei istituti superiori. Il tema di questa edizione è “Giardino in terrazzo” che gli studenti potranno ideare e realizzare durante la fiera. Si ripeterà inoltre l’iniziativa fotografica dedicata ad appassionati e professionisti, che avrà come tema il “Verde urbano”. info:www.cosmogarden.it (ph Cosmogarden).

Lascia una risposta