FLORICOLTURA. “GIARDINITY PRIMAVERA”: A VESCOVANA UN MARE DI TULIPANI

Nel parco romantico dotato di un ampio parco si rinnova a Vescovana (Padova) la fioritura di migliaia di tulipani olandesi bellissimi e di oltre 150 diverse specie e colori che si mescolano all’erba e ai semplici fiori spontanei di primavera. C’e’ poi la “strada azzurra”, i sentieri blu che conducono ai tulipani con infiorescenze tra l’indaco e l’azzurro, che si sono allungati e arricchiti di altre migliaia di bulbi di muscari.Ci di trova davanti ad uno spettacolo davvero originale e unico. E’ stato chiamato “un quadro impressionista olandese”. Novanta differenti varietà e colori di bulbi, con petali piumati, frangiati o lisci, che si mescolano, in un arcobaleno di tonalità, all’erba e ai fiori spontanei nel giardino informale della storica Villa Pisani Bolognesi Scalabrin di Vescovana, a pochi minuti da Rovigo e Ferrara, a circa mezz’ora di auto da Venezia. Da sabato 21 marzo a domenica 26 aprile, tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00, Mariella Bolognesi Scalabrin, proprietaria della storica Villa apre i cancelli del parco del 1800 (la villa invece risale al 1500), per la quinta edizione di “Giardinity primavera – I Bulbi di Evelina Pisani”, la spettacolare fioritura, da precoce a tardiva, di 100 mila tulipani olandesi, forniti dalla prestigiosa azienda olandese Fred de Meulder Export B.V. ; ad arricchire il paesaggio creato un “sentiero blu” (non calpestabile) tracciato con 20 mila muscari. Uno spettacolo emozionante quello di “Giardinity” fatto di luci, colori e profumi da vivere senza fretta. C’e’un costo per la visita; gratuito per bambini sotto i 6 anni e i portatori di handicap. La Villa sorge nel luogo di un’antica rocca estense vecchia più di mille anni. Venne commissionata dal cardinale Francesco Pisani, patrizio veneziano. Il palazzo cinquecentesco con affreschi di Paolo Veronese, Gian Battista Zelotti, Dario Varotari e il fiammingo Ludovico Toeput, detto il Pozzoserrato, nasce come sede amministrativa delle proprietà fondiarie acquisite nel 1478 nella Bassa Padovana. Evelina van Millingen nata a Costantinopoli da una famiglia inglese di origine fiamminga, dove visse la sua prima infanzia, e cresciuta a Londra e a Roma, crea il giardino e parco nello stile gardenesque del tempo, con influssi islamici, inglesi e fiamminghi. Durante l’evento sono in programna
workshop sulla floricoltura, incontri letterari, rass.di fotografia, laboratori creativi per bambini, proposte degli espositori e oppprtunita’ gastronomiche locali. info:
www.guardinity.it.; (ph villa Pisani).

Lascia una risposta