ENOGASTRONOMIA E TURISMO. I PROTAGONISTI D’AUTUNNO NELL’ISTRIA CROATA

L’autunno è una stagione ricca di prodotti tipici, anche in Istria e in particolare nelle quattro perle dell’Adriatico: Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie. Qui tutto il periodo è scandito da diversi appuntamenti culinari, che diventano ottime occasioni per conoscere cultura e territorio. Si parte in settembre con sardine e pesce azzurro, uva e vendemmia; per proseguire poi in ottobre con i funghi e i piatti della tradizione istriana. Evento conclusivo è la festa di San Martino in novembre che mette tutti d’accordo con l’ottimo Moscato dolce di Momiano. Si comincia il 7 settembre a Cittanova dove si tiene Sardelafest: una giornata all’insegna di sardine e pesce azzurro, ma anche sgombri, tonni e acciughe. Sono questi i protagonisti dell’evento, che rientra nella manifestazione Gnam-Gnam Fest. Saporiti e fantasiosi bocconcini, ideati e preparati per l’occasione da chef esperti, potranno essere degustati con gli eccellenti vini dei produttori locali. Ad animare la manifestazione anche una piccola fiera di prodotti autoctoni provenienti da agricoltori e coltivatori locali, dagli ottimi oli d’oliva ai formaggi e prodotti caseari, dal prosciutto e salumi alle paste fatte in casa, dai prelibati dolci ai cosmetici naturali. Sarà inoltre allestita una mostra di souvenir originali e manufatti, mentre un programma musicale e d’intrattenimento accompagnerà l’evento. I ristoranti e le trattorie di Cittanova, durante la settimana della festa, metteranno a disposizione dei clienti menu a tema all’insegna del pesce azzurro, piatti della tradizione istriana creati con questo eccezionale ingrediente. Ricco di proteine, acidi insaturi omega 3, vitamina D e vitamine del gruppo B, il pesce azzurro, oltre che buono, è un alimento estremamente salutare, consigliato anche nelle diete, ideale per ridurre i livelli di colesterolo e regolare la pressione sanguigna. Un weekend dedicato a grappoli maturi, vendemmia, vini e balli. È la Festa dell’uva dal 7 al 9 settembre a Buie, un appuntamento entrato ormai nella tradizione gastronomica istriana. La manifestazione, nata come segno di gratitudine per i frutti della terra, in origine segnava l’inizio della vendemmia, oggi è divenuta un evento importante e rinomato (foto Consorzio 4 nperle Adriatico). Un ricco programma fatto di giochi, degustazioni, musica e ballo accompagna la kermesse, non mancano gare sportive e d’intrattenimento per bambini, giovani e veterani, pubblicazioni sul vino, allegri concerti, giochi a premio. Durante il weekend un grande corteo allegorico passa tra le vie del paese a ricordare i lavori svolti nei campi e la vendemmia, mentre nella Corte di Bacco viene rappresentata la produzione del vino locale denominato Mistela, seguendo un’antica ricetta buiese. L’uva viene versata in una grande botte e schiacciata con i piedi, proprio come ai tempi antichi. Una delle delizie autunnali, che costituisce per tanti un vero e proprio hobby sono i funghi e la loro raccolta che coinvolge ogni anno tanti appassionati. A loro sono dedicate le Giornate dei funghi in programma sabato 27 e domenica 28 ottobre a Verteneglio, uno dei più grandi appuntamenti autunnali dell’Istria nord-occidentale per gli amanti della natura, delle passeggiate nel bosco e dell’ambiente.
Il sabato in particolare è dedicato alle competizioni nella raccolta dei funghi, alla ricerca del fungo più bello e più grande! La giornata prosegue con un programma culturale e un intrattenimento musicale. La domenica invece è dedicata alla preparazione del calderone di funghi da degustare insieme!
Durante tutto il weekend, gli ospiti avranno la possibilità di visitare l’esposizione micologica e di acquistare prodotti locali, tra cui olio extravergine di oliva, vino, miele, castagne e altri prodotti di stagione. Continua poi la manifestazione gastronomica Gnam-Gnam Fest con l’appuntamento L’Istria nel piatto in programma domenica 28 ottobre a Cittanova. Una giornata all’insegna della cucina istriana che rispecchia le due anime del territorio: quella costiera legata al mare e quella dell’entroterra. Si potranno così degustare formaggi e prodotti caseari, il rinomato prosciutto istriano e la prelibata carne di bue boškarin, ma anche frutti di mare e altri piatti a base di pesce, abbinando il tutto agli ottimi oli e vini locali.
A far da location della manifestazione, il suggestivo Parco del Vescovato cittanovese, nel cuore del centro storico della città, ai piedi del campanile e dei pini centenari e a due passi dal mare. Tra gli eventi quello in occasioe di San Martino, per tradizione, segnava la fine della stagione agricola. Ecco perché ancora oggi è celebrato con una festa di ringraziamento per i raccolti a base di specialità tipiche autunnali. Anche a Momiano, nel Buiese, si festeggia Martinje – la festa di San Martino: da venerdì 9 a domenica 11 novembre le cantine vinicole attendono gli ospiti per far degustare gli eccellenti vini di propria produzione. Dalla Malvasia al Terrano fino al Moscato dolce, il vino che più caratterizza la cittadina di Momiano. La piccola città storica, situata a nord di Buie, è nota infatti agli esperti di vini per la sua varietà di Moscato dolce, frutto di un connubio pluricentenario di terreno e clima ideali. È in questa occasione anche che si svolge la Vetrina del moscato, una rassegna internazionale che raduna decine di produttori di questa varietà di vino provenienti dall’Istria, dalla Slovenia e dall’Italia. Ai migliori vengono conferite medaglie e titoli di “Moscattieri”, come simbolo dei risultati e dei livelli eccellenti raggiunti nell’arte straordinaria della produzione del moscato. In Istria, nella parte nord occidentale, quella più vicina al confine italiano, si trovano le 4 perle dell’Adriatico: Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie. Un territorio ricco di meraviglie naturali, una tradizione culinaria che gode dei prodotti locali, strutture di lusso e comfort con centri benessere all’avanguardia: tutto questo assicura una vacanza all’insegna di cultura, wellness e buona cucina. Info: Comprensorio turistico di Umago, Cittanova, Verteneglio, Buie www.coloursofistria.com

Lascia una risposta