DOLCI TRADIZIONALI NATALIZI. PREFERENZE PER PANETTONE ARTIGIANALE; MA IL PRODOTTO INDUSTRIALE E’PIU ‘CONVENIENTE

In Italia nel periodo natalizio il mercato del panettone artigianale si sviluppa in 29 mila tonn. di prodotto venduto. A consumare il dolce sono oltre 12 milioni di famiglie. Due milioni sono gli acquirenti di prodotto artigianale.
L’80% dei panettoni sono distribuiti attraverso il canale della Grande distribuzione. E’ quanto emerge dalla ricerca “Il panettone in Italia: shopper understanding e opportunità di mercato, tra artigianale e industriale”. E’ una ricerca realizzata da Csm Bakery Solutions (gruppo internazionale del settore della pasticceria e della panificazione e ideatore del concorso Panettone Day) in collaborazione con Nielsen. Dallo studio, finalizzato ad analizzare il mercato del panettone e le abitudini di consumo degli italiani confrontando il comparto industriale con il mondo artigianale (cresciuto lo scorso anno dell’8.4% a volume rispetto all’anno precedente), emerge che il panettone viene considerato un prodotto per tutti con ricetta industriale che è scelta soprattutto dagli over 50, mentre quella artigianale è preferita da una fascia di clientela nella quale il 37% delle persone ha un’età compresa tra i 35 e i 44 anni. A guidare la crescita dei consumi sono soprattutto le famiglie di giovani tra i 25 e i 34 anni. L’acquisto viene fatto nella pasticceria (65%), in panetteria (19%) e nei negozi specializzati (8%), ma si fa largo l’e-commerce. Infine, sono 9.7 milioni le famiglie italiane che scelgono esclusivamente il panettone industriale richiamate da un prezzo conveniente; lo consumono a colazione, merenda o dopo pasto, mentre sono 220 mila quelle che non rinunciano all’artigianale. (foto arch.).

Lascia una risposta