CORSA DI ALTA MOMTAGNA, LA SKYRACE CARNIA

Dodicesima edizione della “International SkyRace Carnia”, la gara internazionale di corsa di alta montagna, aperta a tutti e valida come Prova Unica di Campionato Italiano F.I.Sky, U23 e Master. Viene anche riproposta la seconda edizione della “Staffetta SkyRace Carnia” che sarà composta da due atleti/e che percorreranno lo stesso tracciato della SkyRace suddiviso in due frazioni. Le gare si svolgeranno domenica 16 giugno a Paluzza (Udine). La lunghezza della gara è di 24,500 Km con un dislivello complessivo di 2.004 mt. Il percorso si snoda su sentieri di montagna con salite e discese impegnative, senza passaggi di tipo alpinistico. La caratteristica di queste gare resta quella di una corsa in luoghi carichi di fascino e straordinaria storia.L’International SkyRace Carnia è un importante riconoscimento della Federazione Italiana Skyrunning al lavoro del Comitato organizzatore, guidato dagli uomini dell’U.S. Aldo Moro Paluzza, che già nelle edizioni 00precedenti avevano ottenuto questo riconoscimento organizzando più volte il Campionato Italiano assoluto e, nell’edizione 2017, il Campionato Italiano giovanile. Questo tipo di disciplina outdoor & running e vertical è molto praticato nelle aree montane in tutto il territorio nazionale, nella bella stagione 0con l’uso dei bastoncini ultraleggeri soprattutto quando i percorsi sono ripidi (vertical) e sulla neve anche con le ciaspole. Il 16 giugno ad Auronzo (Belluno) il Vertical; la 5a edizione del Cortina Skyrace ci sarà il 27 giugno e il 30 giugno il Dolomiti SkyRun Ultra, Bries (Belluno). In Trentino Alto Adige il 13 luglio sarà il turno del Sella Ronda Trail, il 21 luglio del Dolonites SkyRace a Canazei e
dell’Ultra Vertikal a Gemona del Friuli (Udine) il 17 agosto. E ancora la
Maddalene SkyMarathon a Madonna di Senale – Rumo (Trento) il 25 agosto e la
Cadini SkyMarathon & SkyRace ancora ad Auronzo il 7 settembre, per citare
solo gli eventi del Triveneto.(ODM)

Lascia una risposta