CORONAVIRUS E SOLIDARIETA’. VENETO: IN UN GIORNO RACCOLTI 500 KG CIBO PER INDIGENTI

 Oltre 500 chili di cibo sono stati distribuiti solo nella giornata di ieri agli indigenti tramite le associazioni benefiche del territorio. Lo rivela Coldiretti Veneto che ha avviato nei mercati di Campagna Amica l’operazione “Spesa Sospesa del Contadino” per raccogliere frutta, verdura, formaggi, salumi, pasta, conserve di pomodoro, farina, olio, vino per aiutare a superare l’emergenza economica e sociale provocata dalla diffusione del coronavirus e dalle necessarie misure di contenimento. Un risultato  ottenuto grazie alla generosità degli agricoltori e dei frequentatori e sostenitori delle fattorie accreditate alle rete di Campagna Amica.. Un impegno per la raccolta e la distribuzione che ha coinvolto la macchina della solidarietà con la partecipazione delle Caritas diocesane.. Coldiretti Veneto ricorda che è possibile inoltre fare una donazione tramite bonifico e Campagna Amica provvederà con quei soldi ad acquistare presso i suoi agricoltori dei prodotti di qualità che saranno consegnati gratuitamente alle famiglie più bisognose. Al momento dell’offerta, sarà fondamentale indicare nella causale, oltre a Spesa Sospesa Campagna Amica, anche il nome, cognome e indirizzo comprensivo del comune di residenza e della provincia dove far arrivare la spesa IBAN: IT43V0200805364000030087695. Continuano – ricorda Coldiretti Veneto – le consegne a domicilio con una squadra operativa di oltre 200 imprenditori agricoli che in occasione della vigilia della Domenica delle Palme ha allegato alla borsa di bontà tipiche a km zero anche un ramoscello di ulivo per la benedizione tra le mura domestiche. (ph arch.).

 

 

Lascia una risposta