CORONAVIRUS. BOOM SPESA A KMZERO DI COLDIRETTI VENETO

File ai minimi termini al supermercato con la consegna della spesa direttamente a casa. È il servizio dei produttori di Coldiretti Veneto accreditati a Campagna Amica che nell’ultimo mese registrano un aumento record degli ordini soprattutto da parte di chi ha difficoltà a muoversi. Con il raddoppio delle domande sono diventate quasi 200 le aziende iscritte all’elenco https://veneto.coldiretti.it/news/campagna-amica-a-casa-tua/ che ogni giorno portano a casa delle famiglie 5mila pacchi salva dispensa. L’obiettivo della Coldiretti è garantire, soprattutto alle fasce più deboli della popolazione, a partire dagli anziani e dai malati, la spesa alimentare direttamente dai contadini con prodotti freschi e di qualità nell’ambito della campagna #MangiaItaliano a difesa del Made in Italy, del territorio, dell’economia e del lavoro. L’acquisto diretto dal produttore – continua la Coldiretti – al consumatore è anche un aiuto all’economia, all’occupazione e al territorio in un momento di grande difficoltà. E proprio per aiutare a combattere la nuova crisi alimentare con oltre 97 mila poveri che hanno bisogno di cibo anche a Pasqua. Gli agricoltori di Campagna Amica hanno avviato l’iniziativa “Spesa sospesa” che mutua l’usanza di lasciare pagato un caffè, ma in questo caso si tratta di frutta, verdura farina, formaggi, salumi o altri generi alimentare Made in Italy che i cittadini possono decidere di donare agli enti e alle organizzazioni no profit o alle Caritas diocesane. Coldiretti ricorda che l’iniziativa è partita ufficialmente questa settimana in tutto il Veneto e proseguirà nei prossimi mesi. Il primo appuntamento è previsto oggi al Mercato di Campagna Amica Padova dalle ore 15.00 alle 18.00. A seguire ill 2 aprile a Treviso in Piazza Giustiniani e poi nelle altre province. (ph arch.Coldiretti).

Lascia una risposta