CINEMA DI QUALITA’. I MARTEDI’ NELLE SALE IN PROVINCIA DI VENEZIA

Secondo appuntamento martedì 12 marzo nei cinema aderenti di Venezia e provincia con la nuova edizione de “La Regione del Veneto per il cinema di qualità – La Regione ti porta al cinema con tre euro – I martedì al cinema”, progetto pluriennale di successo organizzato dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie, Regione del Veneto. Guarda alla notte degli Oscar il Multisala Rossini di Venezia questa settimana proponendo, alle 16.40, 19.00 e 21.20, “La favorita” (Biografico, Grecia 2018, 120’) di Yorgos Lanthimos con Olivia Colman, vincitrice ai Golden Globe 2019 come miglior attrice in un film musical/commedia e agli Oscar come migliore attrice. Primi anni del XVIII secolo. L’Inghilterra è in guerra contro la Francia. Ciò nonostante, le corse delle anatre e il consumo di ananas vanno per la maggiore. Una fragile regina Anna siede sul trono mentre l’amica intima Lady Sarah Churchill governa il paese in sua vece e, al tempo stesso, si prende cura della cattiva salute e del temperamento volubile della sovrana. Quando l’affascinante Abigail Masham arriva a corte, si fa benvolere da Sarah, che la prende sotto la sua ala protettiva. Per Abigail è l’occasione di tornare alle radici aristocratiche da cui discende. Mentre gli impegni politici legati alla guerra richiedono a Sarah un maggiore dispendio di tempo, Abigail si insinua nella breccia lasciata aperta, diventando la confidente della sovrana. Grazie all’amicizia sempre più stretta con Anna, Abigail ha la possibilità di realizzare tutte le sue ambizioni e non permetterà a niente e a nessuno – donna, uomo, politica, coniglio – di intralciarle la strada. Alle 17.00 e alle 21.00 è invece il turno di “A Star Is Born” (Drammatico, USA 2018, 135’) di Bradley Cooper, vincitore agli Oscar 2019 per la migliore canzone grazie a “Shallow”. Jackson Maine è un musicista di successo che si sta però avviando sul viale del tramonto. Una sera scopre e si innamora della squattrinata artista Ally. Lei ha da poco chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante, fino a quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera di Ally inizia a spiccare il volo, il lato privato della loro relazione sta perdendo colpi a causa della battaglia che Jack conduce contro i suoi demoni interiori. A Mestre, il Cinema Dante offre, alle 16.30, 18.45 e 21.00, la visione di “The Children Act – Il Verdetto” (Drammatico, Gran Bretagna 2017, 105’) di Richard Eyre. Fiona Maye è un’importante giudice di Londra che gestisce sapientemente numerosi casi di diritto familiare. Il suo lavoro è tutto e il rapporto con il marito Jack è ormai agli sgoccioli. Mentre affronta le difficoltà del suo privato, Fiona si ritrova a dover seguire il caso di Adam, un brillante ragazzo che rifiuta di sottoporsi alla trasfusione di sangue che potrebbe salvargli la vita. A tre mesi dal suo diciottesimo compleanno, Adam è per la legge ancora un bambino. Fiona gli fa visita in ospedale ma non sa che quel incontro sarà decisivo per entrambi. Due i film in cartellone a tre euro questa settimana al Multisala IMG Candiani. Alle 16.45, 20.00 e 22.15 inizia “Domani è un altro giorno” (Commedia, Italia 2019, 100’) di Simone Spada. Giuliano e Tommaso sono amici da trent’anni e li aspettano i quattro giorni più difficili della loro amicizia. Tommaso vive da tempo in Canada e insegna robotica. Giuliano è rimasto a Roma e fa l’attore. Entrambi sono romani “dentro”, seppur con caratteri molto diversi: Giuliano estroverso e pirotecnico, Tommaso riservato e taciturno. Giuliano, l’attore vitalista, seduttore e innamorato della vita è condannato da una diagnosi terminale e, dopo un anno di lotta, ha deciso di non combattere più. Ai due amici di una vita rimane un solo compito, il più arduo, quasi impossibile: dirsi addio. E hanno solo il tempo di un lungo weekend, quattro giorni. Negli stessi orari (16.45, 20.00 e 22.15) si potrà in alternativa assistere a “La favorita” (Biografico, Grecia 2018, 120’) di Yorgos Lanthimos con Olivia Colman, vincitrice ai Golden Globe 2019 come miglior attrice in un film musical/commedia e agli Oscar come migliore attrice. Punta invece sul cinema italiano il Multisala IMG Palazzo mettendo in proiezione alle 17.15, 20.00 e 22.00, “10 giorni senza mamma” (Commedia, Italia 2019, 94’) di Alessandro Genovesi. Cosa succede se una mamma sempre presente decide di partire per dieci giorni lasciando tre figli con un papà fino ad ora praticamente assente? Una sequela di disastrosi ed esilaranti eventi che travolgeranno Carlo obbligato a fare il “mammo” a tempo pieno. Al Cinema Teatro di Mirano inizia alle 20.45 “Bohemian Rhapsody” (Biografico, Gran Bretagna, USA 2018, 134’) di Bryan Singer, che agli Oscar ha conquistato quattro statuette tra cui la più ambita di Miglior Attore Protagonista a Rami Malek. Il film ricostruisce l’ascesa dei Queen attraverso le sue iconiche canzoni e il suo sound rivoluzionario, la sua crisi quasi fatale, man mano che lo stile di vita di Mercury andava fuori controllo, e la sua trionfante reunion alla vigilia del Live Aid, quando Mercury, condusse la band in una delle performance più grandiose della storia del rock. Cinema francese al Multisala Verdi di Cavarzere dove troviamo, alle 21.00, “Sogno di una notte di mezza età” (Commedia, Francia 2018, 84’) di Daniel Auteuil. Daniel è molto innamorato di sua moglie ma è anche noto per la sua fervida immaginazione. Spesso si ritrova a dover gestire il suo miglior amico, presenza a volte fin troppo ingombrante. Quando quest’ultimo insiste per organizzare una cena “tra coppie” con l’obiettivo di presentargli la sua nuova fidanzata, Daniel suo malgrado si ritrova “spiazzato” tra la moglie e le sue fantasie nei confronti della giovane e sensuale ragazza dell’amico. Infine, alle 20.30, il Cinema Oratorio di Robegano propone “Parlami di Te” (Commedia drammatica, Francia 2018, 100’) di Hervé Mimran. Alain è un rispettato uomo d’affari e un brillante oratore, sempre in corsa contro il tempo. Nella vita, non concede alcuno spazio alle distrazioni e alla famiglia. Un giorno, viene colpito da un ictus che interrompe la sua corsa e gli lascia come conseguenza una grave difficoltà nell’espressione verbale e una perdita della memoria. La sua rieducazione è affidata a Jeanne, giovane logopedista. Con grande impegno e pazienza, Jeanne e Alain impareranno a conoscersi e alla fine ciascuno, a modo suo, tenterà di ricostruire se stesso e di concedersi il tempo di vivere. Tutti i martedì dei mesi di marzo, maggio e novembre sarà possibile godere del piacere di andare al cinema con la visione di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali, che verranno proiettate al costo ridotto di tre euro nelle sale aderenti. Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione a tre euro sul sito internet www.agistriveneto.it oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet APP al Cinema.

Lascia una risposta