CENTINAIO DI EVENTI ALLA MAGICA “ART NIGHT VENEZIA”

“Art night Venezia”, la magica notte dell’arte promossa dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con il Comune di Venezia, giunta quest’anno alla nona edizione, che apre il 22 giugno ai visitatori le porte di istituzioni culturali, musei, fondazioni, gallerie e librerie proponendo eventi per tutti i gusti. Centinaia di appuntamenti tra mostre, laboratori per bambini, eventi musicali, visite guidate e molto altro animeranno la notte dell’arte a Venezia, ma anche a Murano, Mestre e, novità di quest’anno, al Lido di Venezia e all’isola della Certosa. Varie sedi coinvolte nella kermesse – contrassegnate con la dicitura “Aspettando Art Night Venezia” – garantiranno la gratuità non solo di sera, ma per tutta la giornata. Tra le novità proposte dalla Fondazione Musei Civici veneziani l’apertura straordinaria gratuita, dalle ore 19 alle 22, non solo di Ca’ Pesaro – Galleria internazionale d’arte moderna, Ca’ Rezzonico – Museo del settecento veneziano e Palazzo Mocenigo – Centro Studi di storia del tessuto, del costume e del profumo, ma anche di Palazzo Fortuny, che sarà accessibile, su prenotazione solo a piccoli gruppi guidati, e della mostra “La pesca in laguna” al Centro culturale Candiani di Mestre, con possibilità di visite guidate, sempre previa prenotazione.
La manifestazione prenderà dalla sede centrale dell’Università Ca’ Foscari, con la tradizionale apertura dei cancelli prevista alle 18. “Un evento di successo – ha commentato l’assessore comunale Paola Mar – che continua a crescere grazie all’impegno e alla collaborazione sia tra le varie realtà che collaborano alla sua realizzazione, sia tra queste e le istituzioni. Un circuito virtuoso, che ogni anno propone un mosaico di proposte sempre più variegate e diffuse sul territorio, che aiutano a far scoprire e apprezzare risvolti sempre diversi della nostra città. Un risultato condiviso di cui tutti dobbiamo essere fieri”. Ancora più numerosi dello scorso anno – ha ricordato l’assessore – saranno gli appuntamenti a Mestre, dal concerto della Giovane orchestra metropolitana GOM, alle ore 18.30 in piazza Ferretto, al salotto letterario accompagnato dalla musica del chitarrista brasiliano João Gilberto, dalle 19 in Piazzale Candiani; dalla seconda edizione di Hybrid Buskers, che vedrà esibirsi in vari luoghi della città dieci band di giovani musicisti, alla passeggiata notturna alla scoperta della storia di Villa Erizzo, con visita scrivendo eventi.bibliotecacivica@comune.venezia.it fino ad esaurimento dei 40 posti disponibili). Non mancherà inoltre un appuntamento dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni, che alle 18, nel giardino dietro al Candiani, potranno divertirsi con la grande battaglia navale “Colpito e affondato”. Torna inoltre, dalle ore 17 nel giardino di via Torre Belfredo, “Il giardino ritrovato”, una visita sensoriale ripensata in chiave marinara promossa dall’associazione Viva Piraghetto. In occasione di Art night inoltre sarà possibile accedere alle sale del Circuito cinema comunale alla tariffa unica ridotta di tre euro.
Tra gli eventi al Lido di Venezia osservazioni del cielo stellato al Planetario, l’apertura straordinaria della Chiesa Santa Maria Elisabetta e una performance partecipativa al Galoppatoio A Malamocco “GiocoMocco”, un gioco dell’oca per bambini a Malamocco, e il concerto ”Solstizio in musica” sul pontile prospicente la piazza. (foto Venezia live).
Info:www.artnightvenezia.it

Lascia una risposta