CARNEVALE 2020. A CORTINA E IL PAESE DEI BALOCCHI

oIl carnevale a Cortina da giovedì 20 al  25 febbraio, e’ promotrice l’associazione Cortina For Us,. Questa associazione da anni organizza i più grandi eventi che hanno come cornice la Regina delle Dolomiti, ed ha pensato di travestire tutta la città, valorizzandone gli
aspetti più fantastici. Il tema scelto per quest’anno è un crossover tra Alice nel Paese delle Meraviglie e il Pinocchio di Collodi. Il Brucaliffo, la Regina di Cuori, Mangiafuoco, il Gatto e la Volpe e tutte le marionette che hanno segnato la nostra infanzia e quella dei nostri
bambini. Nessuno mancherà all’appello. Saranno cinque giorni di spettacoli e animazioni, con giochi a squadre, attori itineranti, trucca bimbi, piccoli luna-park e grandi giochi gonfiabili. Immancabili il premio alla mascherina
più bella. Da segnalare la presenza dei “Segni Bianchi”, dieci performer d’improvvisazione, ricoperti d’argilla dalla testa ai piedi, liberi di muoversi e agire nelle strade, nelle piazze, nei bar e in ogni luogo dove sia possibile intrattenere il  pubblico. Le statue viventi sono pronte a
incuriosire, sorprendere, spaventare, divertire i passanti creando momenti fortemente comunicativi.
Il ricco calendario del carnevale di Cortina prevede come sempre varie iniziative in Corso Italia e nelle piazze del centro, sfilate e spettacoli. Non mancheranno i carri folkloristici ma soprattutto non mancherà l’evento
più importante, la corsa dei Sestrieri sabato 23 febbraio, nella quale  si sfidano le sei contrade, ormai un appuntamento fisso tanto atteso  dai residenti eo dai turisti. L’associazione Cortina For Us, attiva da oltre 6 anni, è composta da commercianti e imprenditori del territorio, uniti nel desiderio di fare da collante fra le diverse realtà locali. I soci, tutti volontari, si occupano di ideare e organizzare eventi che promuovano la località, facendo brillare tutta la conca’ ampezzana.(OD). (ph srch.).

Lascia una risposta