CA’FOSCARI. UNA DONNA RETTORE DOPO 50 ANNI

La docente ordinaria di cinese classico Tiziana Lippiello (classe 1962, originaria di S.Vito al Tagliamento, risiede a Portogruaro (Ve), dal primo ottobre e’il nuovo rettore dell’universita’ Ca’Foscari di Venezia. E’ la prima volta che questa carica viene assunta da una donna. La prof. Lippiello ha ottenuto 381 voti mentre la sfidante Monica Billio ne ha avuto 322. Restera’ rettore per 6 anni e non sara’rieleggibile. “Vedo – ha detto –  una ca’Foscari aperta al territorio e al mondo, interprete della contemporaneita’ e pronta ad affrontare le sfide globali” ed ha inoltre aggiunto di far dell”ateneo un laboratorio di idee e per iniziative di ampio respiro nazionale ed internazionale; vi saranno programmi speciali per studenti,cittadini e rifugiati (usando borse di studio e finanziamenti). La nuova rettrice subentra a Michele Bugliesi, il quale nel suo messaggio augurale ha detto di essere felice del risultato ed ha sostenuto che Lippiello svolgera’ il mandato con competenza e la capacita’ di attivare le energie che Ca’Foscari sa esprimere. La prof. Lippiello e’laureata in lingue e letterature orientali a Ca’Foscari ed ha studiato a Pechino, a Shanghai e Leiden. (ph Unive e giorn.locali). A Venezia prima nomina ha guidato le attiv8ita’ internazionali. (ph Unive).

Lascia una risposta