ARTE. COMPIE 100 ANNI MARINO GOLINELLI

La direttrice Karole P. B. Vail, insieme allo staff della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, ai membri del Comitato Consultivo del museo, e con Richard Armstrong, direttore della Fondazione e del museo Solomon R. Guggenheim e i Trustees di New York, si uniscono in un caloroso abbraccio virtuale a Marino Golinelli, filantropo, collezionista e imprenditore, che domenica 11 ottobre compie 100 anni. Vicino alla Collezione Peggy Guggenheim fin dal 1980, anno di nascita del museo, Marino Golinelli è stato tra i primi membri del suo Comitato Consultivo, sostenendo la vita della Collezione e contribuendo in maniera significativa al raggiungimento dei suoi obiettivi. Da sempre si è contraddistinto come ricercatore e amante delle arti in ogni loro espressione. Fin dall’inizio della sua lunga carriera, Golinelli ha sposato l’idea che il binomio tra scienze e arti fosse d’ispirazione per arrivare a una visione olistica, capace di dare una risposta ai perché fondamentali e universali della nostra vita. In quest’ottica, nel 1988 ha dato vita alla Fondazione Golinelli, con l’obiettivo di promuovere l’educazione e la formazione, diffondere la cultura scientifica, e favorire la crescita intellettuale, responsabile ed etica dei giovani. Sempre in quest’ottica, nel 2009 è nata la collaborazione con il dipartimento educazione della Collezione Peggy Guggenheim che al binomio arte e scienza ha dedicato la VI edizione di “A scuola di Guggenheim”, progetto formativo rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del Veneto, conclusosi nell’aprile 2010 con la mostra Arte, Scienza e Scuola, allestita nelle sale del museo veneziano. Lo stesso anno la Collezione Peggy Guggenheim aderisce alla V edizione de “La scienza in Piazza”, divenuta poi “Arte e Scienza in Piazza”, progetto ideato a promosso dalla Fondazione Golinelli per avvicinare cittadini di ogni età ed estrazione culturale alla scienza, all’arte e alla cultura, trasformando gli luoghi cittadini in laboratori, mostre e spazi per incontri e dibattiti intorno alla scienza. Nel 2015 è poi nato l’Opificio Golinelli, che integra le attività di educazione, formazione, ricerca, divulgazione e promozione delle scienze e delle arti della Fondazione stessa, e successivamente il Centro Arti e Scienze Golinelli, destinato a esposizioni, mostre interattive, e iniziative dedicate ai temi di arte e scienza.
Instancabile viaggiatore, insieme all’amata moglie Paola, ha partecipato a innumerevoli viaggi organizzati dal museo per i soci del Comitato Consultivo in tutto il mondo, mosso dalla sua insaziabile curiosità, e sempre alla ricerca di nuove fonti d’ispirazione. Tutti insieme oggi festeggiamo un uomo illuminato, che con il suo acume e la sua brillantezza travalica, unisce e ispira generazioni diverse e lontane tra loro. Photo Giovanni Bortolani. Info Peggy Guggenheim Collection 041 2405411
guggenheim-venice.it

Lascia una risposta