“AMERICAN DREAM” E STORICO RADUNO DI 200 CARS DA LIMENA A PADOVAFIERE

Concorso di moto customizzate, balli e concerti, incontri con le artiste del Burlesque, conferenze su veicoli americani classici, spettacoli di Burlesque, di Pin Up e musical, raduno e grande sfilata di auto americane. Sono al centro dell’evento American Dream 2019 che si tiene al padiglione 8, curato dall’agenzia “Terre di moto” di Majano (Udine) e che prevede un grande spazio espositivo dedicato al mito americano in tutte le sue sfaccettature: ovvero modellismo, artigianato, tempo libero, dischi, mercatino vintage, abbigliamento tipico, targhe e naturalmente il cibo mordi e fuggi Made in USA; e ancora squadre di Football americano, Cheerleaders, stand di prodotti artigianali di Nativi Americani, Jukebox, pompe di benzina d’epoca e automezzi come i potentissimi Dragsters che competono nel Campionato Europeo, e gli esuberanti trattori iperpotenziati per le gare di Tractor Pulling del Campionato italiano ITPO, e non mancheranno enormi Camion americani con i loro classici e inconfondibili musoni. Secondo i promotoro saranno numerosi i Club di American, Classic e Muscle Cars presenti a Tuttinfiera con i loro mezzi unici. Ci sono i Dragsters, le Muscle cars e le Classiche dei Gemelli Racing Garage e l’eccezionale presenza dell’artista e costruttore viennese di fama internazionale Knud di Hot Rod Hangar con un Hot Rod interamente autocostruito. Si contano poi i Concessionari ufficiali dei marchi statunitensi Jeep, Dodge, RAM e delle motociclette Indian, Gold Wing e Can Am e i preparatori come MotoTre di Padova che è punto di riferimento veneto per la personalizzazione di Gold Wing, l’associazione American Brothers Bologna Us Cars che promuove la cultura delle auto americane e l’artista della Kustom Kulture Art applicata ad auto, moto, accessori e caschi, Edo Design di San Giovanni Rotondo (FG). Ampia esposizione infine realizzata da The Bad Brothers Squadrone Avvoltoi di Tessera (VE) con i loro enormi fuoristrada e vari automezzi militari, rigorosamente made in USA.
Attesi in Fiera a Padova domenica 3 novembre 200 automezzi al Raduno di American Cars. Lo storico raduno di American Cars di domenica 3 novembre con partenza da Limena, farà convergere in Fiera a Padova oltre 200 mezzi che riempiranno tutti gli spazi disponibili, sotto la regia di Roberto Morbiato, presidente del The King Boys Am. Car Club che allestirà all’interno della fiera uno scorcio della Route 66 con la riproduzione dello storico Bagdad Cafè.
Nel padiglione 8 di American Dream e all’esterno trovano giusta collocazione Airstream, Trucks, auto americane classiche, Muscle Cars, Hot Rod, Pick Up, mastodontici mezzi da Tractor Pulling, Dragsters e le spettacolari moto del Campionato di Custom Bike Show Italian Motorcycle Championship.
Il programma si apre venerdì 1 novembre alle 10 con Italian Motorcycle Championship Custom Bike Show che dal 2012 (ideato da Micke Persello) è il primo e unico vero “Campionato” Italiano di Custom Bike Show e che quest’anno tocca 8 regioni (Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto) con la partecipazione di 8 diverse categorie di moto: Bagger, Café Racer, Freestyle, Metric, Modified H-D, Old Style, Scrambler, Streetfigter & Sport Bike. (foto arch.Terre di moto).

Lascia una risposta