AMBIENTE. DRAGAGGIO FANGHI PORTO MONFALCONE: OPERAZIONE SEQUESTRO CARABINIERI NOE UDINE

Nell’ambito di una inchiesta della magistratura di Gorizia su reati ambientali, i carabinieri del Noe di Udine (foto arch.) hanno messo sotto sequestro tre motopontoni impegnati nei lavori di dragaggio (senza autorizzazione), stimata in circa 300 mila mq nelle acque del porto di Monfalcone. L’inchiesta si riferisce, secondo quanto si è appreso, ad una truccata manutenzione dei lavori nei fondali i cui fanghi recuperati avrebbero dovuto finire in casse di colmata anzichè rigettati in diverse zone di mare. Quattro persone sono state denunciate alla Procura.

Lascia una risposta